Le monografie

La Scuola Archeologica Italiana di Cartagine promuove una collana di monografie online internazionale, accademica, peer-reviewed e Open Access.

La collana "Le monografie della SAIC" nasce all’interno del progetto complessivo della Società Scientifica Scuola Archeologica di Cartagine. Crediamo sia importante e possa assumere un valore simbolico, la realizzazione di una collana editoriale, distribuita in open access, dedicata ai temi storici, epigrafici ed archeologici, con nuove prospettive come quelle dell’antropologia, delle religioni del mondo antico, della storia di genere e della valorizzazione dei giacimenti culturali collocatinel contesto territoriale nord africano.

Senza alcuna presunzione di poter risolvere problemi di ordine culturale, acuiti dagli attuali scenari geo-politici, ci proponiamo di veicolare, per quanto è nelle nostre possibilità, la produzione scientifica degli studiosi maghrebini e di quelli europei che da molti anni o più di recente si sono dedicati con passione a studi antichistici come quelli relativi al Maghreb che richiedono preparazione e competenze specifiche.

Vorremmo che la nostra Collana fosse un tramite, un incontro privo di “muri”, “barriere”, “confini” se non quelli imposti dalla prospettiva geografica e storica di interesse.

La cronologia entro la quale potranno navigare gli studiosi che avranno piacere di condividere con le loro pubblicazioni questo nuovo viaggio editoriale ha un orizzonte ampio che conduce dalla preistoria sino al XII secolo e all’età Fatimide.

Dal 1 giugno 2016 sarà possibile sottoporre al comitato scientifico e di lettura della collana manoscritti inediti per la pubblicazione.

Il comitato scientifico-editoriale, composto da studiose e studiosi di alto profilo scientifico e di esperienza maturata sul campo degli studi nord africani (e non solo), si assicurerà in prima istanza che i manoscritti pervenuti presentino quelle caratteristiche di originalità, di innovazione, di solide basi documentarie e bibliografiche richiesti dai parametri della valutazione scientifica internazionale. Dopo questo primo processo di lettura il manoscritto verrà sottoposto ad una peer review anonima effettuata con il metodo del doppio cieco da parte di due revisori anonimi esterni al comitato scientifico.

L’intento è quello di pubblicare con una certa velocità volumi in formato elettronico, distribuiti on-line, che si contraddistiguano per la “democrazia” dell’open access che per noi rappresenta una democrazia delle idee, del dibattito scientifico e dell’accesso alle “risorse” per tutti.

SCARICA LA PRIMA MONOGRAFIA DAL TITOLO "Archeologia e tutela del patrimonio di Cartagine: lo stato dell'arte e le prospettive della collaborazione tuniso-italiana" curato da Paola Ruggeri a questo link:  DOI