XXI Convegno

 

XXI Convegno

L’epigrafia latina del Nord Africa: novità, riletture, nuove sintesi”

Tunisi, 6-9 dicembre 2018

Il Centro di Studi Interdisciplinari sulle Province Romane dell’Università degli Studi di Sassari, d’intesa con il Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione, il Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali, il Dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio dell’Università di Cagliari, l’Agence de Mise en Valeur du Patrimoine et de Promotion Culturelle, l’Institut National du Patrimoine de Tunisie, l’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi e la Scuola Archeologica Italiana di Cartagine, con il patrocinio dell’Association Internationale d’Épigraphie Grecque et Latine e con il contributo della Fondazione di Sardegna e del Ministero per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, organizzano il XXI Convegno internazionale di studi su “L’Africa Romana”, che si svolgerà a Tunisi, presso l’Hotel Africa in Avenue Bourguiba, tra il giovedì 6 la domenica 9 dicembre 2018.

Il XXI Convegno sarà dedicato al tema «L’epigrafia latina del Nord Africa: novità, riletture, nuove sintesi». Non sono previste altre sessioni su temi differenti.

È stato richiesto il patrocinio dell’ALECSO Organisation Arabe pour l’Education, la Culture et les Sciences.

In occasione del Convegno sono in programma alcune escursioni, presentazioni di volumi, mostre ed esposizioni.

Le proposte di relazione con un riassunto di 15 righe debbono essere inviate entro e non oltre il mese di aprile 2018 al Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione – Università degli Studi di Sassari (Viale Umberto n. 52) – I – 07100 SASSARI (e-mail: africaromana@uniss.it). La presentazione delle circa 40 relazioni che saranno accettate dal Comitato scientifico internazionale non potrà superare i 20 minuti; il testo scritto dovrà essere consegnato alla Segreteria all’apertura del Convegno; il dattiloscritto definitivo (massimo 10 pagine) dovrà pervenire entro due mesi dalla chiusura del Convegno per la pubblicazione degli Atti, che si prevede sollecita: si pensa ad un unico volume di circa 500 pagine, pubblicato in onore di Angela Donati e curato da Samir Aounallah e Attilio Mastino.

In sede locale l’organizzazione sarà curata da Sow Daouda dell’AMVPPC (email: daoudasow@yahoo.fr). Si svolgerà una sezione posters che sarà sintetizzata all’interno del volume.

Non sono previste quote di iscrizione. A carico dei congressisti saranno le spese di viaggio e di alloggio in pensione completa. Un numero limitato di biglietti aerei prepagati sarà riservato agli studiosi del Maghreb che presenteranno una comunicazione originale.

Ulteriori informazioni organizzative saranno comunicate con la seconda circolare, nel mese di aprile.