L’Assemblea del 24 marzo 2020 della Scuola Archeologica Italiana di Cartagine

Condividi
  •  
  •  
  •  

S.A.I.C.

Società Scientifica

Scuola Archeologica Italiana di Cartagine

Documentazione, Formazione e Ricerca

Cari soci,

nelle attuali circostanze eccezionali ieri siamo riusciti a riunire in modo virtuale attraverso Zoom il Consiglio Scientifico della nostra Società scientifica e, con i poteri conferiti dai soci, anche l’Assemblea per l’ Ammissione di tredici nuovi Soci, l’Approvazione della Relazione annuale del Presidente, l’Approvazione del Rendiconto finanziario per l’anno 2019 (previa lettura della Relazione del Collegio dei Revisori Contabili), l’Approvazione del Bilancio di previsione per l’anno 2020, l’Attività in programma e alcune tematiche sulle Varie ed eventuali, come vedrete dall’allegato.

Mentre esprimo la più viva gratitudine per le parole di apprezzamento per l’attività della Scuola Archeologica Italiana nel 2019 arrivate da parte di moltissimi soci italiani, magrebini e stranieri, lasciatemi dire che – superata la bufera del Corona Virus – riprenderemo le nostre attività con la pubblicazione di Caster IV e la cerimonia di inaugurazione della Biblioteca Moscati a Cartagine che in questi mesi abbiamo completamente arredato.

Desidero far pervenire e tutti i soci un grazie di cuore per la qualificatissima collaborazione assicurata e l’augurio più affettuoso per Voi, le vostre famiglie, i Vostri allievi, i Vostri colleghi, i Vostri cari.

Sono certo che supereremo insieme questo difficilissimo momento, con più curiosità, più impegno, più voglia di cambiare il mondo che ci è dato di vivere. Coltivando le amicizie vere, come quelle che mi legano a tutti Voi.

Un abbraccio fortissimo da parte di tutto il Consiglio Scientifico della SAIC.

Sassari, 25 marzo 2020.

 

IL PRESIDENTE

Attilio Mastino

 

 

 

ADUNANZE DELLA ASSEMBLEA DELLA SOCIETA’

VERBALE N° 10. ASSEMBLEA DEL 24 MARZO 2020 IN SASSARI

 

 

 

Il giorno 24 marzo 2020, alle ore 17, a Sassari, presso l’abitazione del Presidente della Società, prof. Attilio Mastino (via Zanfarino, 58), in ottemperanza alle ordinanze delle autorità della Repubblica Italiana e delle diverse sue Regioni, che vietano forme di assembramenti fisici delle persone a causa della emergenza sanitaria connessa alla diffusione dell’epidemia da coronavirus, l’Assemblea della Società si è tenuta in modo virtuale, come da lettera di convocazione, per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:

 

  1. Ammissione di tredici nuovi Soci:
    1. Soci Ordinari: Oliva Menozzi (Chieti);
    2. Soci Onorari: Camilla Campedelli (Berlino); Claudio Farre (Nuoro); Gianfranco Paci (Ancona);
    3. Soci Corrispondenti: Nizar Ben Slimene (Tunisia); Moheddine Chaouali (Tunisia); Mustapha Dorbane (Algeria); M’hamed Hassine Fantar (Tunisia); Djahida Mehentel (Algeria); Silvio Moreno (Argentina, Resid. Tunisia); Taoufik Redissi (Tunisia); Nedjma Serradj (Algeria); Mustapha Turjman (Libia).
  2. Approvazione della Relazione annuale del Presidente;
  3. Approvazione del Rendiconto finanziario per l’anno 2019 (previa lettura della Relazione del Collegio dei Revisori Contabili);
  4. Approvazione del Bilancio di previsione per l’anno 2020;
  5. Attività in programma;
  6. Varie ed eventuali.

 

Sono collegati in videoconferenza i Membri del Consiglio Scientifico, con la sola eccezione di Maria Antonetta Rizzo, e la Socia Cinzia Olianas. Redige il verbale il Segretario Sergio Ribichini.

Nella nota di convocazione del 5 marzo u.s. i Soci sono stati invitati a  comunicare per mail (mastinoatt@gmail.com) se avevano obiezioni, se non intendevano  approvare qualcuno dei punti posti all’ordine del giorno.

Nella impossibilità di svolgere l’Assemblea con la presenza fisica dei Soci, a causa della suddetta emergenza sanitaria, i documenti allegati alla convocazione inviata per tempo (il 5 marzo) a tutti i membri della nostra Scuola si devono intendere approvati all’unanimità, mediante consultazione preliminare ad referendum, che è stata avviata al momento della convocazione.  In effetti, non sono pervenute al Presidente della Società indicazioni di sorta contrarie o aggiuntive rispetto alle delibere previste. Molti soci hanno scritto per ratificare espressamente i documenti, altri per attribuire delle deleghe al Presidente o membri del Consiglio scientifico, tutti per elogiare il metodo adottato in queste circostanze di emergenza. Numerosi messaggi sono pervenuti dalla Tunisia.

Il Presidente comunica che, come precisato nella lettera di convocazione «i documenti allegati alla convocazione si intenderanno approvati in assenza di diverse indicazioni, obiezioni, rilievi sostanziali o formali che i Soci interessati, entro il 24 marzo, vorranno far pervenire per e-mail al Presidente della Società. Se non fosse possibile procedere all’approvazione resta inteso che la spesa sarà contingentata mese per mese in dodicesimi rispetto all’anno precedente».

 

Erano allegati alla convocazione precedente:

  • Relazione sulle attività svolte nel 2019 e progetti per il 2020;
  • Bilancio consuntivo 2019;
  • Relazione del Collegio dei Revisori;
  • Bilancio preventivo 2020.

 

Inoltre, il Consiglio Scientifico che si è riunito in data odierna, alle ore 16,30 in videoconferenza, ha approvato tutte le delibere inerenti lo stesso ordine del giorno della Assemblea, modificando leggermente la suddivisione del piano economico di previsione per il 2020. Con l’occasione, inoltre, su iniziativa del Consigliere Antonio M. Corda, il Consiglio ha sperimentato la praticità e confermato l’efficienza di un collegamento virtuale su una piattaforma sufficientemente performante, che si potrà utilizzare in futuro, e in maniera più estesa, per le riunioni della nostra Società.

 

Il Presidente registra a verbale, d’intesa con il Segretario, il suo personale ringraziamento a tutti i Soci che si sono impegnati per le attività svolte e quelle in corso. Sentito il Consiglio Scientifico, e tenuto conto delle lettere di consenso pervenute dai Soci a seguito della lettera di convocazione; dichiara quindi approvati tutti i punti all’ordine del giorno e i relativi allegati, con le modifiche al Bilancio preventivo più sotto indicate al punto 4.

 

Semplificando al massimo, si prende atto dei rilievi formulati in occasione della riunione del Consiglio Scientifico riunitosi oggi alle 16,30 per via telematica e si precisa che:

 

  1. Ammissione di tredici nuovi Soci. Vengono ammessi i seguenti Soci:
    1. Soci Ordinari: Oliva Menozzi (Chieti);
    2. Soci Onorari: Camilla Campedelli (Berlino); Claudio Farre (Nuoro); Gianfranco Paci (Ancona);
    3. Soci Corrispondenti: Nizar Ben Slimene (Tunisia); Moheddine Chaouali (Tunisia); Mustapha Dorbane (Algeria); M’hamed Hassine Fantar (Tunisia); Djahida Mehentel (Algeria); Silvio Moreno (Argentina, Resid. Tunisia); Taoufik Redissi (Tunisia); Nedjma Serradj (Algeria); Mustapha Turjman (Libia).

 

  1. Approvazione della Relazione sulle attività svolte nel 2019. Si approva il testo scritto e pubblicato su CaSteR dal dott. Alberto Gavini che è stato già trasmesso a tutti i Soci;

 

  1. Approvazione del Rendiconto finanziario per l’anno 2019 (previa lettura della Relazione del Collegio dei Revisori). Si prende atto che sono stati effettuati nel 2019 pagamenti per 29.690,44 €; visti gli incassi di 32.148,02 €, risulta una differenza di 2457,28 €; aggiunti i fondi liquidi iniziali, i fondi liquidi a fine anno sono di 3534,97 €.

 

  1. Approvazione del Bilancio di previsione per l’anno 2020, che prevede un giro di entrate e di uscite pari a 26.034,97 €. Si precisa che la spesa per la stampa di CaSteR IV sarà superiore a quanto indicato 2435,20 €. Rispetto alla bozza fatta circolare in sede di convocazione, il Consiglio ha deliberato alcune rettifiche delle somme previste per le Borse di studio e le Missioni, al fine di consentire l’attribuzione da 5 a 10 contributi di tirocinio minimo trisettimanali a giovani studenti e dottorandi partecipanti alle missioni archeologiche congiunte tuniso-italiane e la pubblicazione del fascicolo IV di CaSteR, senza che ciò comporti variazioni della somma totale di spese prevista.

 

  1. Attività in programma per il 2020. Il Presidente ha inoltrato una breve nota sui seguenti punti:
  2. Allestimento della biblioteca “Sabatino Moscati” sulla Byrsa di Cartagine: l’apprestamento è quasi completo e tutti gli acquisti sono stati regolarmente pagati;
  3. Cerimonia di inaugurazione: è interessato il ministro Franceschini, la data sarà giugno-settembre;
  4. Accessibilità della biblioteca al pubblico, ampliamento della dotazione libraria e multimediale con iniziative in corso per il recupero delle trasmissioni televisive curate da Sabatino Moscati “Le pietre raccontano” e “Sulle orme degli antenati”;
  5. Seminari, convegni e lezioni sulla Byrsa;
  6. Borse di collaborazione – studio e lavoro, due borse da 1.000 € per un mese ciascuna;
  7. Borse di tirocinio per partecipazione a scavi archeologici in Tunisia, bandite, 300 € da 5 a 10 studenti;
  8. Missioni in Tunisia e in Italia;
  9. Acquisto cancelleria e spedizioni;
  10. Compenso commercialista: pagato;
  11. Pubblicazione CaSteR IV: in corso;
  12. Pubblicazione di due monografie;
  13. Mostra d’intesa col Dipartimento di architettura e urbanistica di Alghero, su Cartagine UNESCO sulla Byrsa;
  14. Firma accordi e convenzioni;
  15. Collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi, il MAECI, l’INP, l’AMVPPC, ecc.;
  16. Partecipazione dei Soci a conferenze, eventi, convegni;
  17. Progetto di ricerca finanziato dalla Regione Sardegna;
  18. Ricerca LARNA e altre iniziative dei Soci;
  19. Sito www.scuolacartagine.it e facebook;
  20. Coordinamento delle missioni archeologiche italiane;
  21. Attività comuni con l’Università Suor Orsola Benincasa.

 

  1. Tre le Varie ed eventuali, il Presidente comunica che ha ricevuto offerta dalla Regione Sarda per ottenere in comodato d’uso (assieme a INTUM e ISSLA) un appartamento a titolo gratuito nel grattacielo vecchio, I piano, Piazza Castello in Sassari. A carico della Scuola solo arredamento e 33% delle spese condominiali. Prima di decidere occorrerà stabilire in dettaglio le condizioni.

 

Il Presidente informa anche di avere in corso una pratica per un finanziamento straordinario di 30.000 € da parte della Regione Sarda, che però non ha ancora approvato il proprio bilancio definitivo.

 

Il Presidente Onorario Piero Bartoloni dà comunicazione di avere stabilito con disposizione testamentaria l’attribuzione alla SAIC della sua biblioteca scientifica personale, che totalizza circa 5.000 volumi.

 

Prima di chiudere l’Assemblea, per opportuna informazione a tutti i Soci, si registra a verbale lo stato del progetto lanciato a febbraio con il titolo: «Lo scavo in vetrina». Una SAIC Academy sui criteri espositivi per i reperti di scavo». Ad esso hanno aderito in molti, e più precisamente: Alessandro Abrignani, Valentina Caminneci, Alessandro De Bonis, Giovanni Distefano, Hatem Drissi, Chantal Gabrielli, Mustapha Khanoussi, Laura Lai, Anna Maria Liberati, Gianluca Mandatori, Fabio Morera, Paola Moscati, Lorenzo Nigro, Cinzia Olianas, Adriano Orsingher, Barbara Panico, Manuel Parodi, Cecilia Ricci, Luca Sanna, Paola Santoro, Federica Spagnoli, Francesca Spatafora. I Soci aderenti, unitamente ai membri del Consiglio Scientifico, si sono riuniti in un working team che sulla base di varie proposte presentate, già redatte in modo informale e fatte circolare tra gli interessati, sta ora studiando le procedure migliori per sviluppare il progetto, tenendo conto anche della situazione epidemiologica contingente. Un primo appuntamento, in modalità di videoconferenza, potrà essere realizzato in tempi brevi, su una piattaforma virtuale capace di sostenere la copresenza di una cinquantina di persone circa.

 

Vista l’assenza di ulteriori obiezioni, i documenti si intendono approvati nella forma riportata a verbale.

 

Alle ore 17,30, non essendovi altro da deliberare, il Presidente saluta i membri partecipanti alla riunione in videoconferenza e invia a tutti i Soci, a nome del Consiglio Scientifico e suo personale, i migliori auguri e i più cordiali saluti, sciogliendo la seduta previa lettura e approvazione del presente verbale.

 

                   

               Sergio Ribichini                                                       Attilio Mastino

                    Segretario                                                                Presidente

 

Sassari e altre sedi, 24 marzo 2020.

 

 

ALLEGATO: Bilancio di Previsione 2020.

 

 

 

BILANCIO DI PREVISIONE 2020

 

 

SCUOLA ARCHEOLOGICA ITALIANA DI CARTAGINE

 

 

 

 

BILANCIO DI PREVISIONE 2020

 

 

 

 

 

 

ENTRATE

 

USCITE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1

 

RESIDUO CONTABILE 2019

 

 €    3.534,97

 

 

 

2

 

QUOTE ASSOCIATIVE 2019 per n. 100 Soci

 

 €    5.000,00

 

 

 

3

 

PROG. FONDAZIONE DI SARDEGNA

 

 €   17.000,00

 

 

 

4

 

INTROITI DERIVANTI DA 5 x 1000

 

 €    500,00

 

 

 

5

 

BIBLIOTECA “SABATINO MOSCATI” A CARTAGINE

 

 

 

 €   12.000,00

 

6

 

BORSE DI COLLABORAZIONE, STUDIO E LAVORO

 

 

 

 €   2.000,00

 

7

 

MISSIONI IN TUNISIA E IN ITALIA

 

 

 

 €   4.000,00

 

9

 

ACQUISTO CANCELLERIA E SPEDIZIONI

 

 

 

 €   1.000,00

 

10

 

COMPENSO DOTT. COMMERCIALISTA

 

 

 

 €   520,00

 

15

 

ALTRE spese

Pubblicazione CaSteR IV e monografie

Da 5 a 10 tirocini minimo trisettimanali

 

 

 

 €   79,57

€   3.435,40

 €  3.000

 

 

 

Totali Entrate/Uscite

 

 €   26.034,97

 

 €   26.034,97

 

 

 

 

Sassari, 24 marzo 2020

 

                                                                                                                                                                            

Il Presidente

Attilio Mastino

 

 Il Tesoriere

Michele Guirguis