GLI AUGURI DEL PRESIDENTE DELLA SAIC E DEL CONSIGLIO SCIENTIFICO

Condividi
  •  
  •  
  •  

S.A.I.C.

Società Scientifica

Scuola Archeologica Italiana di Cartagine

Documentazione, Formazione e Ricerca

Cari amici,
desideriamo esprimere in questa occasione la vicinanza a tutti i soci, anche a nome del Consiglio Scientifico della Scuola Archeologica Italiana di Cartagine, in questi terribili giorni segnati dal Corona Virus. Vogliamo rinnovare i legami che ci uniscono, continuare a sviluppare le nostre curiosità e le nostre passioni, allargare le nostre ricerche con spirito forte e senza lasciarci travolgere alla vigilia di un giorno di festa particolarmente solenne per molti di noi.
Non vogliamo seguire l’esempio di chi abbandona le proprie tradizioni e rinnega la propria identità per la disperazione, come racconta Lucrezio per gli Ateniesi impauriti di fronte alla pestilenza (de rerum natura VI, 1276-77):
nec iam religio divom nec numina magni
pendebantur enim: praesens dolor exsuperabat.
<e ormai né il culto né la volontà degli dei  / pesavano più: il dolore presente prevaleva>.
Allora guardiamo al futuro, lasciamoci alle spalle questi momenti che certo non dimenticheremo, riprendiamo la strada con entusiasmo e voglia di vivere.
Abbiamo tante idee in campo, la pubblicazione di CaSteR IV e di alcune monografie, l’attribuzione di nuove borse a giovani ricercatori, l’inaugurazione a Cartagine della Biblioteca Sabatino Moscati, la ripresa di tante iniziative e di tanti progetti a livello europeo, con i nostri colleghi delle due rive del Mediterraneo, gli scavi dopo l’estate o comunque gli approfondimenti sugli scavi precedenti. Con la voglia di metterci al servizio di chi più ha sofferto o di chi si trova in difficoltà. Nell’assemblea del 24 marzo abbiamo ammesso 13 nuovi soci, ai quali diamo il più caloroso benvenuto; è stata approvata la Relazione annuale del Presidente, il Rendiconto finanziario 2019, il bilancio di previsione 2020, le attività in programma, tra cui una più forte collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi, il MAECI, l’INP, l’AMVPPC.
Ci sono anche bellissime notizie, come quella che qui sotto vi comunica oggi il Direttore della Rivista “Cartagine. Studi e Ricerche”, CaSteR, il prof. Antonio Corda: è la storia di un grandissimo impegno e un memorabile successo di tutti.
Restiamo in contatto sul sito Sito www.scuolacartagine.it e su Facebook SAIC – Scuola archeologica italiana di Cartagine.
Un abbraccio forte, con i più cari auguri a Voi e ai Vostri cari.
IL PRESIDENTE
Attilio Mastino

<Cari amici, cari soci

abbiamo il piacere di comunicarvi che “Cartagine. Studi e Ricerche”, la nostra CaSteR è stata riconosciuta dall’ANVUR come “rivista scientifica” per le seguenti aree:

Area 8A – Architettura
Area 10 – Scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
Area 11a – Scienze storiche, filosofiche e pedagogiche
 
e come “Rivista di Classe A” per
10/A1 – Archeologia
10/D1 – Storia antica
 
Questo buon risultato è stato  ottenuto grazie alla qualità del lavoro dei nostri autori, al rigore dei nostri revisori, all’impegno di un comitato scientifico internazionale sempre disponibile e a quel grande spirito di collaborazione che ha visto tutti soci SAIC partecipare sempre con entusiasmo a questo progetto editoriale.
Grazie a tutti quindi per il vostro aiuto e per una partecipazione che speriamo non venga  mai a mancare perché senza di essa il nostro cammino diventerebbe ben più difficile e faticoso.
 
Antonio Corda e la Redazione  di “Cartagine. Studi e Ricerche”>.